Chiesa e Museo di San Procolo Naturno

Benvenuti nella Chiesetta e nel Museo di San Procolo

La chiesetta di San Procolo e il Museo costruito nel 2006, fanno rivivere 1500 anni di storia della regione consumatasi nei dintorni di Naturno, in Alto Adige.

Nelle vicinanze dell'accesso posto ad est del paese di Naturno, si intravvede, immersa tra i meleti del fondovalle, la piccola chiesa di San Procolo. Subito si percepisce che si tratta di una chiesetta antica, ma nessuno può immaginare che questa chiesa, poco appariscente, possa custodire degli splendidi affreschi che fanno parte dei più importanti tesori artistici d'Europa.

Anche il museo di San Procolo, situato proprio di fronte alla chiesa, non è semplice da individuare, dato che è stato costruito sotto terra ed è riconoscibile dall'esterno soltanto grazie al suo portone d'ingresso. Il percorso museale racconta, attraverso quattro stazioni multimediali, il periodo tardo antico, il primo e tardo medioevo e la prima età moderna ed espone, inoltre, anche alcuni affreschi gotici rimossi dall’interno della chiesa insieme a molti altri reperti archeologici della chiesa di San Procolo.

Alle pagine seguenti, troverete informazioni utili sulla storia di questa particolare chiesetta ed alcune nozioni interessanti sui reperti e sugli affreschi, nonchè le informazioni sugli orari d'apertura e sui contatti disponibili per il polo di San Procolo, relativi alla chiesa e al museo.

 
 

San Procolo è una tra le chiese più antiche del primo cristianesimo in Alto Adige. Costruita nel VII secolo, in memoria del Santo Procolo, cela al suo...

 
 

Il museo di San Procolo, posto di fronte alla chiesetta di San Procolo, famosa in tutto il mondo, è accessibile al pubblico da maggio 2006.

 
 

Gli affreschi dell'Alto Medioevo: cent'anni dalla scoperta, cent'anni di studi. Quest’anno ricorrono i cent’anni dalla riscoperta degli affreschi carolingi...

 
 

Qui trovate tutte le informazioni che riguardano gli eventi della chiesa e del museo di San Procolo a Naturno.